24Set2014

Tribunale Roma: scenario per costituire la Rappresentanza Sindacale Aziendale

Il Tribunale di Roma, con una sentenza sulla rappresentatività sindacale ex art. 19 della legge n. 300/1970, ha accolto “integralmente” i criteri della sentenza additiva della Corte Costituzionale n. 231/2013.

08Ago2014

Tribunale Perugia: esodato con diritto a pensione pur se rioccupato

Il Tribunale di Perugia ha ordinato all’Inps di corrispondere la pensione ad un lavoratore esodato in possesso dei requisiti previsti dalla norma di legge primaria n. 214/2011.

26Lug2014

Corte di Appello di Roma: pensionamento a 70 anni diritto non assoluto

La Corte di Appello di Roma ha affermato che il diritto al trattenimento in servizio fino al compimento del settantesimo anno di età è strettamente correlato all’assenza di specifici limiti ordinamentali.

24Lug2014

Tribunale di Padova: termine di decadenza per impugnare il licenziamento contro la stazione appaltante

Il Tribunale di Padova è entrato nel merito del termine decadenziale finalizzato alla impugnativa del licenziamento correlato all’azione di accertamento, volta alla verifica della sussistenza del rapporto di lavoro in capo ad un soggetto diverso da quello con il quale era stato stipulato il contratto.

09Lug2014

Trib.Milano: contratto intermittente discriminatorio se in funzione dell’età

La Corte d’appello del Tribunale di Milano ha pubblicato le motivazioni della sentenza dello scorso aprile, con la quale aveva dichiarato discriminatorio il contratto intermittente nella parte in cui si fa dipendere l’assunzione dall’età del lavoratore (under 25).

23Apr2014

Tribunale di Milano: costituzione di rapporto di lavoro alle dipendenze del committente

Il Tribunale di Milano ha affermato che i termini per il ricorso giudiziale finalizzato ad ottenere la costituzione di un rapporto di lavoro alle dipendenze del committente, cosa che presuppone l’accertamento di irregolarità nel contratto di appalto, è sempre soggetta al temine di decadenza

10Apr2014

Tribunale Brescia: nullità del contratto a termine

Con sentenza del 3 aprile 2014 la Corte di Appello di Brescia è intervenuta sulla nullità di un contratto a termine per superamento della percentuale prevista in rapporto ai lavoratori assunti a tempo indeterminato (nel caso di specie il 15%), osservando che la conversione a tempo indeterminato del rapporto va posta in relazione soltanto al fatto relativo al superamento di detta percentuale attraverso il contratto impugnato e non per...

08Apr2014

Tribunale Modena: obbligo per il datore di lavoro di richiedere il certificato del casellario giudiziale – modalità applicative

Pubblichiamo l’Ordine di servizio emesso dalla Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Modena, in ordine al nuovo adempimento documentale – previsto dall’articolo 2 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 39 – a carico dei datori di lavoro che impiegano personale che ha contatti diretti e regolari con minori. La Procura della Repubblica chiarisce che l’obbligo: – sorge solo in caso di...

20Feb2014

Tribunale Brescia: maxisanzione per lavoro nero – inidoneità del mod. 770 a denunciare un rapporto di lavoro

La Corte d’Appello di Brescia, con la sentenza n. 262/2013, afferma che il mod. 770, quale dichiarazione fiscale attestante le ritenute fiscali operate dal sostituto d’imposta ed il versamento delle ritenute d’acconto IRPEF operate sui lavoratori autonomi occasionali, non rappresenta una scriminante ai fini dell’eventuale applicazione della maxi-sanzione per lavoro nero.

17Gen2014

Tribunale di Roma: somministrazione a termine con qualsiasi motivazione

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 9 gennaio 2014, ha affermato la piena legittimità del contratto di somministrazione a tempo determinato “a fronte di qualsiasi motivazione, anche di natura non temporanea, riferita all’attività produttiva”. L’indirizzo espresso dal Tribunale di Roma appare diverso da quello sostenuto in altri giudizi, ove si afferma che la temporaneità delle esigenze aziendali è una caratteristica della quale non...

18Dic2013

Corte Appello Milano: giudice diverso tra fase sommaria e giudizio di opposizione nel licenziamento

Con sentenza n. 1577 del 13 dicembre 2013, la Corte di Appello di Milano ha affermato che il giudice della fase sommaria e quello del giudizio in opposizione, dopo la riforma introdotta con la legge n. 92/2012, in materia di licenziamento individuale, non può essere la stessa persona, in quanto, in caso contrario, sarebbe violato il principio di imparzialità. Il ragionamento seguito dalla Corte di Appello scaturisce dal fatto che...

16Dic2013

Tribunale: tre recenti sentenze in materia di pensionamento

Dottrina Per il Lavoro pubblica tre recenti sentenze in materia di pensionamento alla luce della Riforma Fornero sulle pensioni (Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla Lege 22 dicembre 2011, n. 214). Tribunale di Roma – 5 novembre 2013 Tribunale di Genova – 12 novembre 2013 Tribunale di Torino 24 ottobre 2013  Articolo di approfondimento: Elevazione dei limiti di età e pensionamento:...

09Dic2013

Tribunale di Torino: assemblea ai sensi dell’articolo 20 dello Statuto dei Lavoratori

Il Tribunale di Torino, con ordinanza n. 8797 del 2 dicembre 2013, ha dichiarato inammissibile, ex art. 28 della legge n. 300/1970 (condotta antisindacale del datore di lavoro), il ricorso della FIOM, atteso che si tratta di un problema di RSU che non coinvolge l’azienda.   Ordinanza del 2 dicembre...

11Ott2013

Tribunale di Roma: nullità del contratto di somministrazione presso una Pubblica Amministrazione

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 1° ottobre 2013, ha affermato che pur in presenza di un contratto di somministrazione di manodopera nullo che ha riguardato, in qualità di utilizzatore, una Pubblica Amministrazione, non operano né la conversione del rapporto a tempo indeterminato alle dipendenze di quest’ultima, né il diritto al godimento di un’indennità risarcitoria forfettaria. Quest’ultimo può essere riconosciuto soltanto in...

11Ott2013

Tribunale di Salerno: nullità del contratto di somministrazione presso società comunali partecipate

Il Tribunale di Salerno, con sentenza n. 3847 del 7 ottobre 2013, ha affermato che la nullità del contratto di somministrazione tra l’agenzia del lavoro temporale e la società pubblica comunale partecipata, non comporta l’assunzione a tempo indeterminato presso quest’ultima; infatti, le assunzioni in organico a tempo indeterminato possono avvenire soltanto attraverso il reclutamento concorsuale o procedura analoga, nel rispetto...

18Set2013

Tribunale: valore del repechage in una causa di licenziamento

Pubblichiamo due ordinanze dei Tribunali di Roma e Varese. Nei due casi i Giudici, pur ritenendo non adempiuto l’obbligo di repechage da parte dell’azienda, dichiarano risolto il rapporto di lavoro affermando espressamente che il mancato adempimento dell’obbligo di repechage esuli propriamente  dal concetto di “fatto posto a fondamento del licenziamento” e debba essere ricollegato alle “altre...

13Mag2013

Tribunale Roma: respinto il ricorso Fiom contro il CCNL del 1° dicembre 2012

Pubblichiamo due sentenze Nei due casi i Giudici, pur ritenendo non adempiuto l’obbligo di repechage da parte dell’azienda lavoro, dichiarano risolto il rapporto di lavoro affermando espressamente che il mancato adempimento dell’obbligo di repechage esuli propriamente  dal concetto di “fatto posto a fondamento del licenziamento” e debba essere ricollegato alle “altre ipotesi” in cui il Giudice, pur accertando profili di illegittimità...

06Mag2013

Tribunale Ravenna: licenziamento disciplinare ed accertamento giudiziale

Il Tribunale di Ravenna, con ordinanza del 18 marzo 2013, ha affermato che la modulazione del regime alternativo della tutela reale od indennitaria che va applicato in caso di licenziamento riconosciuto illegittimo, non può prescindere dal principio di proporzionalità. La sussistenza del fatto non è di per sé idonea a privare il lavoratore del posto e, quindi, della reintegrazione, se il comportamento in sede di addebito non è...

03Mag2013

Tribunale Voghera: licenziamento per giusta causa e mancata previsione contrattuale

Con ordinanza del 14 marzo 2013 il Tribunale di Voghera ha affermato che il licenziamento sproporzionato rispetto alla mancanza commessa è illegittimo, ma la conseguenza non è la reintegra ma soltanto un risarcimento del danno, se il fatto contestato è sussistente ma non si rinvenga una norma contrattuale che preveda per tale mancanza una sanzione di natura conservativa. La questione ha riguardato il licenziamento adottato nei...

29Apr2013

Tribunale Milano: licenziamento per superamento periodo di comporto e tentativo di conciliazione

Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 22 marzo 2013, ha affermato che il licenziamento per superamento del periodo di comporto deve essere preceduto dal tentativo obbligatorio di conciliazione previsto dall’art. 7 della legge n. 604/1966, come modificato dall’art. 1, comma 40, della legge n. 92/2012. L’obbligo scaturisce dal fatto che tale tipo di recesso è assimilabile al licenziamento per giustificato motivo oggettivo: il...

19Apr2013

Tribunale di Napoli: part-time in edilizia e contribuzione

Con sentenza n. 32513 del 19 dicembre 2012, il Tribunale di Napoli ha annullato un verbale INPS con il quale si chiedeva la contribuzione piena per i rapporti a tempo parziale in edilizia stipulati in eccedenza rispetto alla misura del 3% rispetto a quelli a tempo pieno, o del 30% del totale dei prestatori a tempo pieno occupati nell’intera impresa. L’interpretazione dell’INPS, come ben chiarito dalla circolare n. 6/2010, punta,...

08Apr2013

Trib.Milano: licenziamento per superamento del periodo di comporto e motivazioni

Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 9 marzo 2013, ha affermato che nella motivazione del licenziamento per superamento del periodo di comporto non debbono necessariamente essere indicati tutti i giorni di assenza per malattia in quanto già conosciuti dal lavoratore, essendo sufficiente evidenziare il superamento ed il numero totale delle assenze verificatesi nel periodo preso in considerazione, fermo restando nell’eventuale...

08Apr2013

Trib.Milano: licenziamento per superamento periodo di comporto e mancato tentativo di conciliazione

Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 5 marzo 2013, ha affermato che il licenziamento per superamento del periodo di comporto non rientra tra le ipotesi di licenziamento per giustificato motivo oggettivo per il quale la legge n. 92/2012, innovando l’art. 7 della legge n. 604/1966, ha previsto un tentativo obbligatorio di conciliazione da svolgersi, prima dell’effettivo recesso, avanti alla commissione provinciale di conciliazione...

05Feb2013

Tribunale di Milano: licenziamenti per giusta causa e alternative applicabili

Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 22 gennaio 2013, ha applicato le modifiche intervenute all’articolo 18 (dello Statuto dei Lavoratori) con la Riforma del lavoro (legge n. 92/2012), in merito alle possibili alternative in caso di verifica sulla legittimità del licenziamento. Nel caso specifico, si è trattato di rimodulare un licenziamento disciplinare affetto da vizio formale e procedurale. Il licenziamento per giusta...

04Feb2013

Tribunale di Genova: rito speciale per licenziamenti e domanda subordinata

 Il Tribunale di Genova, con ordinanza del 29 gennaio 2013, si è pronunciato su una questione scaturente dal rito speciale per i licenziamenti previsto dall’art. 1, comma 48, della legge n. 92/2012. In presenza di ricorso con la presentazione di un’istanza ex art. 18 e di una domanda diversa non fondata sugli stessi fatti costitutivi (demansionamento e richiesta di straordinari), il Tribunale di Genova, non accedendo alla tesi della...

08Gen2013

Tribunale di Milano: licenziamento per giustificato motivo oggettivo ed indennità risarcitoria

Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 28 novembre 2012, pur ritenendo illegittimo il licenziamento per soppressione di posto, in quanto il datore di lavoro non aveva dimostrato l’impossibilità di impiegare il lavoratore presso altri appalti (c.d. “repechage”), ha disposto la corresponsione della sola indennità risarcitoria (nel caso di specie venti mensilità) alla luce delle modifiche introdotte nell’art. 18 dalla Legge n....

08Gen2013

Tribunale di Milano: licenziamento per giustificato motivo oggettivo ed indennità risarcitoria

 Il Tribunale di Milano, con ordinanza del 28 novembre 2012, pur ritenendo illegittimo il licenziamento per soppressione di posto, in quanto il datore di lavoro non aveva dimostrato l’impossibilità di impiegare il lavoratore presso altri appalti (c.d. “repechage”), ha disposto la corresponsione della sola indennità risarcitoria (nel caso di specie venti mensilità) alla luce delle modifiche introdotte nell’art. 18 dalla Legge n....

27Nov2012

Tribunale di Milano: verifica numero dipendenti per applicazione art. 18

Il Tribunale del Lavoro di Milano, con ordinanza del 26 novembre 2012, ha ritenuto non applicabile il nuovo rito accelerato previsto per l’articolo 18 in tutte quelle ipotesi in cui il lavoratore invia incidentale chiede di poter verificare il numero dei dipendenti dell’impresa ricoprendendovi un numero di addetti con contratto di lavoro a progetto rispetto ai quali il ricorrente chiedeva un accertamento circa la natura...

26Nov2012

Tribunale di Milano: applicazione temporale del nuovo art. 18

Il Tribunale del Lavoro di Milano, con ordinanza del 14 novembre 2012, ha affermato che il nuovo articolo 18, come ridefinito dalla legge n. 92/2012, non trova applicazione ai licenziamenti intimati prima del 18 luglio 2012 (data di entrata in vigore della nuova disposizione), pur se l’impugnazione sia avvenuta dopo tale data. L’ordinanza ha affermato che le conseguenze correlate all’illegittimità, alla nullità o all’inefficacia di un...

02Nov2012

Tribunale Firenze: le opzioni interpretative sul c.d. Rito Fornero

La Sezione Lavoro del Tribunale di Firenze, con un verbale di riunione del 17 ottobre 2012, ha deciso le opzioni interpretative, in ordine al c.d. Rito Fornero, cui si atterranno tutti i giudici del lavoro del tribunale stesso.  Il verbale del Tribunale di Firenze del 17 ottobre 2012...