Articolo: Diffida accertativa per crediti patrimoniali e provvedimento di disposizione

approfondimento di Vitantonio Lippolis – Responsabile del processo vigilanza presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Modena

Estratto dal n. 45/2020 di Diritto & Pratica del Lavoro (Settimanale IPSOA)

Vuoi abbonarti a Diritto & Pratica del Lavoro? Solo per i lettori del sito c’è uno sconto del 10%, basta inserire questo Codice Sconto: DPL10Scarica un numero omaggio

 

Diritto_pratica_lavoro“Estensione della diffida accertativa per crediti patrimoniali anche agli obbligati in  solido che utilizzano le prestazioni di lavoro e ampliamento del potere di disposizione.  Così viene modificato il procedimento ispettivo dalla legge 11  settembre 2020, n. 120 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 14 settembre 2020, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 16 luglio 2020 n. 76 recante misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale.” … continua la lettura

Vitantonio Lippolis

Autore: Vitantonio Lippolis

Responsabile del Processo vigilanza presso l’Ispettorato territoriale del lavoro di Modena – Relatore nell’ambito di convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

Condividi questo articolo su