Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: La gestione del lavoratore in CIG

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha pubblicato, in data 12 aprile 2021, un approfondimento con il quale in cui vengono analizzate le principali circostanze secondo cui si ritiene ammissibile la totale cumulabilità della remunerazione collegata alla nuova attività con l’integrazione salariale, insieme ad una panoramica sui casi laddove si registra una parziale cumulabilità o una piena incompatibilità.

Nella parte conclusiva del documento anche un focus sui casi in cui vige l’obbligo di comunicazione preventiva a carico del lavoratore chiamato a svolgere l’attività lavorativa, al fine di evitare la decadenza dal diritto al trattamento di integrazione salariale, e del datore di lavoro..

 

Leggi l’approfondimento

 

Fonte: Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

La Redazione

Autore: La Redazione

Condividi questo articolo su