INPS: proroga del termine per la validit? dei ricorsi amministrativi

L’INPS, con messaggio n. 1035 del 14 gennaio 2004, ha comunicato che per effetto dell’art. 23, comma 2, del D.L. n. 355/2003 è stata differita al 31 dicembre 2004 l’efficacia delle disposizioni introdotte con l’art. 42, comma 3, della legge n. 326/2003 che ha convertito, con modificazioni, il D.L. n. 269/2003. Ciò significa piena agibilità dei ricorsi amministrativi in materia di disconoscimento dei benefici degli invalidi civili per i quali la norma “prorogata”, aveva stabilito che dal 1° ottobre 2003 fosse proponibile unicamente il ricorso giudiziario.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su