Ipsoa Quotidiano: Contratto a tempo determinato e costo del lavoro: un percorso ad ostacoli per le imprese

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Dopo i chiarimenti forniti dal Ministero del Lavoro con la circolare 17 del 31 ottobre 2018, è il caso di fare il punto sulle modifiche apportate dal decreto Dignità ai contratti a tempo determinato ed alla somministrazione a termine, anche in virtù della piena applicazione della disposizione al termine del periodo transitorio.

Durata massima

Il periodo massimo che un lavoratore può effettuare con contratti a tempo determinato con lo stesso datore di lavoro va calcolato come segue:

  • il numero massimo di mesi è regolato dal contratto collettivo applicato dal datore di lavoro. In caso di mancata regolamentazione contrattuale, detto limite è pari a 24 mesi;
  • Vanno sommati tutti i periodi effettuati con contratti a tempo determinato diretti;
  • Vanno sommati tutti i rapporti in somministrazione a termine, iniziati dal 18 luglio 2012 (vigenza Legge 92/2012) ed effettuati attraverso Agenzie per il Lavoro regolarmente registrate in una delle sezioni, dell’Albo Informatico, tenuto dal Ministero del Lavoro (per una verifica: https://www.cliclavoro.gov.it/Operatori/Pagine/Albo-Informatico.aspx);
  • Il periodo massimo deve riguardare lo svolgimento di «mansioni di pari livello e categoria legale»;
  • Nel massimale di durata non vanno incluse: le attività stagionali, altre tipologie contrattuali diverse dal contratto a tempo determinato e dalla somministrazione a termine (es. contratti a termine intermittenti), i periodi effettuati a tempo determinato con altre aziende che appartengono al medesimo gruppo imprenditoriale.
  • Terminato il periodo massimo è possibile stipulare il «contratto assistito» (fino a 12 mesi in più).”… continua la lettura

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su