Ipsoa Quotidiano: Emersione del lavoro irregolare: adempimenti contributivi entro l’11 ottobre

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“I datori di lavoro italiani o cittadini di uno Stato membro dell’Unione europea, ovvero i datori di lavoro stranieri in possesso del titolo di soggiorno che hanno presentato domanda di emersione di rapporti di lavoro irregolare hanno tempo fino all’11 ottobre per richiedere all’INPS l’apertura di una posizione contributiva dedicata ai lavoratori oggetto della sanatoria. E’ quanto ha comunicato l’Istituto con la circolare n. 101/2020 che, a quasi un mese di distanza dalla scadenza del termine previsto per la presentazione delle domande di emersione (15 agosto 2020), ha fornito le prime istruzioni sugli adempimenti contributivi dei datori di lavoro. ”

 

continua la lettura dell’articolo

 

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su