Ipsoa Quotidiano: Incentivo occupazione under 30: vantaggi (e no) dell’utility INPS

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“L’INPS ha realizzato un’apposita utility che consente alle imprese, ai professionisti intermediari e ai lavoratori di raccogliere informazioni sui rapporti di lavoro a tempo indeterminato instaurati prima e dopo il 1° gennaio 2018. Tale verifica è funzionale alla fruizione, da parte del datore di lavoro, dell’incentivo triennale contributivo pari al 50% dei contributi previdenziali versati, nel limite massimo di 3.000 euro annui, da riparametrare su base mensile. L’applicativo, inoltre, nel caso di una precedente fruizione dell’esonero da parte di altri datori di lavoro, consente di calcolare l’agevolazione che spetta per il periodo residuo. Ma, vantaggi a parte, quali sono i limiti della piattaforma informatica? ”

 

continua la lettura

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su