Ipsoa Quotidiano: Premio 100 euro. Come si calcola e l’autocertificazione del lavoratore

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Dalla busta paga di aprile ed entro il termine di effettuazione delle operazioni di conguaglio di fine anno, il datore di lavoro è tenuto ad erogare un premio una tantum ai lavoratori dipendenti che hanno prestato attività lavorativa presso la sede aziendale o in trasferta presso i clienti, nel mese di marzo 2020. Il bonus spetta solo ai lavoratori con reddito complessivo da lavoro dipendente non superiore a 40.000 euro. Inoltre l’importo massimo di 100 euro va riparametrato, ma secondo quali criteri? ”

 

continua la lettura dell’articolo

 

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su