Ipsoa Quotidiano: Ritenute fiscali dei lavoratori in appalti e subappalti: nuovi obblighi per le imprese

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020, con l’obiettivo di contrastare l’illecita somministrazione di manodopera, modifica il regime delle ritenute e compensazioni fiscali negli appalti e subappalti. Si prevede che le aziende committenti che affidano il compimento di un’opera o di uno servizio di importo complessivo annuo superiore a 200.000 euro a un’impresa tramite appalto, subappalto, affidamento a soggetti consorziati o rapporti negoziali debbano chiedere all’impresa appaltatrice (o affidataria e subappaltatrici) copia delle deleghe di pagamento relative al versamento delle ritenute fiscali dei lavoratori impiegati. Cosa si rischia in caso di irregolarità? ”

 

continua la lettura dell’articolo

 

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su