Ipsoa Quotidiano: Ritenute fiscali negli appalti: verifica della regolarità in 4 mosse

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Al via nuovi adempimenti per appaltatore e committente, previsti dall’articolo 17-bis del Decreto Legislativo n. 241/1997 negli appalti “labour intensive” e cioè laddove vi è una prevalenza nell’utilizzo della manodopera rispetto alle attrezzature ed ai mezzi a disposizione dell’appaltatore. Le novità contenute nel decreto fiscale 2020 più che a una estensione della responsabilità solidale per le ritenute fiscali eventualmente non pagate dall’appaltatore, sembrano aprire la strada ad un regime punitivo per il committente che non esegue le prescrizioni normative. Quali appalti sono interessati dalla riforma? E quali sono esclusi? Quali sono i nuovi adempimenti e quali le sanzioni in caso di irregolarità? ”

 

continua la lettura dell’articolo

 

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su