Ipsoa Quotidiano: Distacco transnazionale: tutele per i lavoratori somministrati e sanzioni per le imprese

approfondimento di Vitantonio Lippolis* – Responsabile del processo vigilanza presso l’ITL di Modena – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Novità in materia di distacco transnazionale dei lavoratori. L’Ispettorato nazionale del lavoro, con la nota n. 936 del 2021, ha chiarito che l’esercizio, da parte di una società di lavoro interinale, di mere attività di selezione, assunzione e messa a disposizione di lavoratori interinali presso imprese utilizzatrici può configurare un distacco transnazionale illecito. Nel corso delle verifiche il personale ispettivo dovrà procedere alla valutazione della genuinità del distacco avendo riguardo anche ai dati di fatturazione complessiva della società distaccante. Quali sanzioni si rischiano se il lavoratore è illecitamente distaccato? ”

 

continua la lettura dell’articolo

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Vitantonio Lippolis

Autore: Vitantonio Lippolis

Responsabile del Processo vigilanza presso l’Ispettorato territoriale del lavoro di Modena – Relatore nell’ambito di convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

Condividi questo articolo su