Legge di Bilancio 2019: mobilità in deroga per 12 mesi

dottrina-lavoro-new-bluea cura di Roberto Camera*

 

Il trattamento di mobilità in deroga è concesso, nel limite massimo di 12 mesi, in favore dei lavoratori che hanno cessato la cassa integrazione guadagni in deroga nel periodo dal 1° dicembre 2017 al 31 dicembre 2018 e non hanno diritto all’indennità di disoccupazione (NASpI).

Ai lavoratori che fruiranno di questo ammortizzatore, dal 1° gennaio 2019, saranno applicate misure di politica attiva, individuate in un apposito piano regionale e comunicate al Ministero del lavoro e all’ANPAL.

L’operatività della disposizione sarà disciplinata da un decreto del Ministero del lavoro, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze.

La disposizione è prevista dai commi 251-252-253, della Legge 145/2018 (c.d. Legge di Bilancio 2019).

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su