Min.Lavoro: comunicazioni obbligatorie – disponibili i dati relativi al I e II trimestre 2012

Sono disponibili i nuovi dati relativi ai rapporti di lavoro nel I e II trimestre 2012, curati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
I rapporti individuano con puntualità statistica i movimenti delle assunzioni e delle cessazioni dei rapporti di lavoro, i settori professionali coinvolti, le tipologie contrattuali utilizzate, le differenze di genere, con un confronto tendenziale rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Dai dati emerge un generale calo dei contratti attivati nel II trimestre rispetto al I trimestre; la componente femminile regge meglio la diminuzione delle attivazioni (-0.2 su base annua), mentre è più sostenuta per gli uomini (-3.6). Sono in particolare i tempi indeterminati che hanno riguardato gli uomini a mostrare la maggiore contrazione (-6,8); il tempo determinato scende di quasi 2 punti per gli uomini mentre per le donne si ravvisa una leggera crescita. Dai dati emerge come siano le donne a presentare una maggiore discontinuità contrattuale.
Sono presenti anche i dati regionali e le professioni più richieste. Riguardo a queste ultime nel I trimestre 2012, è possibile osservare, per gli uomini, una maggiore incidenza delle “Professioni non qualificate nell’agricoltura, nella manutenzione del verde, nell’allevamento, nella silvicoltura e nella pesca”; mentre per le donne, l’area maggiormente richiesta riguarda la “formazione e la ricerca”; nel II trimestre, invece, primeggiano le “Professioni qualificate nelle attività ricettive e della ristorazione” sia per gli uomini sia per le donne (dove superano di poco il settore della formazione e della ricerca).

  I nota trimestrale 2012 tabelle allegate

  II nota trimestrale 2012 tabelle allegate

 

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su