Tribunale di Roma: bonus Covid – comportamento corretto dell’INPS

tribunale2

Il Tribunale di Roma ha annullato una multa erogata dal Garante della Privacy all’INPS e relativa ai controlli che l’Istituto previdenziale aveva effettuato, nel 2020, sui bonus Covid erogati ai lavoratori autonomi (inizialmente 600 euro dati alle partite IVA che avevano subìto una contrazione degli affari), tra i quali alcuni parlamentari.

Il Tribunale ha evidenziato la correttezza dei controlli e degli incroci effettuati dagli ispettori dell’INPS sui percettori del bonus Covid.

La Redazione

Autore: La Redazione

Condividi questo articolo su