16Lug2018

Consulta: illegittimità parziale dell’art. 24 del DLvo 151/2001 in materia di garanzia per la maternità

Con sentenza n. 158 del 13 luglio 2018, la Corte Costituzionale ha dichiarato la illegittimità costituzionale dell’articolo 24, comma 3, del decreto legislativo n. 151/2001 nella parte in cui non esclude dal computo dei sessanta giorni immediatamente antecedenti l’inizio del periodo di astensione obbligatoria il periodo di congedo straordinario previsto dall’art. 42, comma 5, del decreto legislativo n. 151/2001.

15Lug2018
11Lug2018
11Lug2018
11Lug2018
24Giu2018
13Giu2018
13Giu2018
10Giu2018
07Giu2018
07Giu2018
06Giu2018
01Giu2018
29Mag2018

Cassazione: licenziamento disciplinare e controllo del pc

sentenza n. 13266 del 28 maggio 2018

23Mag2018
11Mag2018
07Mag2018
07Mag2018
01Mag2018
01Mag2018
26Apr2018
26Apr2018

Consiglio di Stato: precettazione per lo sciopero nei servizi pubblici essenziali

Con sentenza n. 2471 del 24 aprile 2018 il Consiglio di Stato, riformando una precedente decisione del TAR Liguria, ha affermato che la proclamazione di una astensione dal lavoro nei servizi pubblici essenziali avvenuta senza l’osservanza di alcun preavviso, fa scattare l’ordinanza prefettizia di precettazione con la quale viene imposta la prestazione lavorativa su tutti i turni, pur se non è stata seguita la procedura di raffreddamento del conflitto prevista dalla legge n. 146/1990.

25Apr2018
23Apr2018

Consulta: articolo 18 – la violazione dell’ordine provvisorio di riassunzione espone l’azienda al risarcimento danni

Con sentenza n. 86, depositata il 23 aprile 2018, la Corte Costituzionale ritiene legittimo l’articolo 18, quarto comma, della legge 20 maggio 1970, n. 300, così come modificato dalla legge 28 giugno 2012, n. 92 (c.d. Riforma Fornero), quanto alla natura “risarcitoria” dell’indennità dovuta dall’azienda che si rifiuti di eseguire l’ordine provvisorio di riammissione in servizio del dipendente licenziato.

22Apr2018

Consulta: spese di soccombenza a carico del lavoratore

Con sentenza n. 77 del 19 aprile 2018 la Corte Costituzionale, intervenendo sull’art. 92, comma 2 , cpc, come modificato dal D.L. n. 132/2014, convertito nella legge n. 162/2014, ha affermato che il giudice civile, nel caso di soccombenza di una parte, può compensare le spese di giudizio, in parte o per intero, non soltanto in caso di novità della questione trattata o di mutamento di indirizzo giurisprudenziale rispetto a questioni dirimenti, ma anche quando susssistono “altre analoghe gravi ed eccezionali ragioni”.

20Apr2018

Cassazione: licenziamento e ordine illegittimo nella P.A.

sentenza n. 9736 del 19 aprile 2018

18Apr2018

Corte Europea di Giustizia: attività presso Enti religiosi e requisiti per lo svolgimento della prestazione

Con sentenza relativa alla causa C-414/16 del 17 aprile 2018, la Corte Europea di Giustizia, decidendo su un ricorso che ha visto coinvolta una Chiesa Evangelica tedesca, ha affermato che le organizzazioni e le chiese che hanno tra i loro valori fondanti la religione, possono subordinare l’instaurazione di un rapporto di lavoro con tali requisiti, soltanto se essenziali per lo svolgimento della prestazione lavorativa.

17Apr2018
15Apr2018

Cassazione: abbandono del posto di lavoro e licenziamento

sentenza n. 9121 del 12 aprile 2018

12Apr2018