07Mar2017
07Mar2017

Tribunale Milano: repechage alla luce del nuovo art. 2103

Con sentenza n. 3370 del 16 dicembre 2016, il Tribunale di Milano ha affermato che il datore di lavoro in presenza di un lavoratore eccedentario da licenziare per giustificato motivo oggettivo, deve verificare la sussistenza, nell’ambito dell’intera azienda, non più delle mansioni equivalenti, ma tra tutte le mansioni riconducibili allo stesso livello della categoria legale di inquadramento.

06Mar2017
01Mar2017
28Feb2017

Tribunale Milano: effetti del patto di prova nullo e reintegra nel posto di lavoro

Con sentenza del 3 novembre 2016 il Tribunale di Milano, dopo aver rilevato la nullità del patto di prova relativo ad un lavoratore assunto con “le tutele crescenti” previste dal decreto legislativo n. 23/2015, ha disposto la reintegra del lavoratore ai sensi dell’art. 3, comma 2, del predetto decreto, con un indennizzo di natura risarcitoria pari a 12 mensilità dell’ultima retribuzione utile ai fini del TFR.

20Feb2017

Tribunale di Foggia: cooperativa in crisi aziendale e diffida accertativa della DTL

Con sentenza n. 269 del 18 gennaio 2017, il Tribunale di Foggia si è trovato ad esaminare una opposizione ad un titolo esecutivo di diffida accertativa ex art. 12 del decreto legislativo n. 124/2004 validata dal direttore della Direzione territoriale del Lavoro, in presenza di un piano di crisi di una cooperativa approvato ex lege n. 142/2001.

20Feb2017
13Feb2017
10Feb2017
09Feb2017
28Gen2017

Consulta: le motivazioni ai referendum in materia di lavoro (Jobs Act)

Pubblichiamo le motivazioni che hanno portato i giudici della Corte Costituzionale, nella giornata del 11 gennaio 2017, a dichiarare la ammissibilità (o meno) di 3 quesiti referendari presentati dalla Cgil relativamente all’abrogazione di alcune disposizioni previste nel Jobs Act.

28Gen2017
26Gen2017

Cassazione: demansionamento illegittimo e licenziamento

sentenza n. 1912 del 25 gennaio 2017

24Gen2017

Tribunale Milano: licenziamento del portiere e rilascio dell’alloggio

Con sentenza del 6 dicembre 2016 il Tribunale di Milano ha affermato che alla cessazione del rapporto di lavoro il portiere deve lasciare l’appartamento condominiale assegnato, atteso che la concessione in godimento dello stesso sussiste in ragione del rapporto di lavoro.

23Gen2017

Cassazione: cessione di ramo d’azienda

sentenza n. 1316 del 19 gennaio 2017

16Gen2017

Consulta: illegittimo il prelievo dalle Casse dei professionisti

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 7 depositata l’11 gennaio 2017, ha dichiarato la illegittimità costituzionale dell’art. 8, comma 3, decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95 (introdotta dall’ex Governo Monti), nella parte in cui prevede che le somme derivanti dalle riduzioni di spesa ivi previste siano versate annualmente dalla Cassa nazionale di previdenza ed assistenza

12Gen2017

Cassazione: licenziamento della lavoratrice madre

sentenza n. 475 dell’11 gennaio 2017

11Gen2017

Consulta: richieste di referendum in materia di lavoro (Jobs Act)

La Corte Costituzionale, nella giornata del 11 gennaio 2017, ha deciso sulla ammissibilità o meno di 3 quesiti referendari presentati dalla Cgil relativamente all’abrogazione di alcune disposizioni previste nel Jobs Act.

30Dic2016

Cassazione: licenziamento motivato dal profitto

sentenza n. 25201 del 7 dicembre 2016

20Dic2016
14Dic2016
12Dic2016
11Dic2016
10Dic2016

Cassazione: visita medica minore e certificazione

sentenza n. 51907 del 6 dicembre 2016

06Dic2016
06Dic2016
28Nov2016
27Nov2016
27Nov2016
25Nov2016

Consulta: Riforma PA – illegittima la parte in cui si prevede il parere della Conferenza Stato-Regioni e non l’intesa

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 251 depositata il 25 novembre 2016, ha riconosciuto la illegittimità costituzionale di alcune norme della legge di Riforma delle amministrazioni pubbliche.