• notizie
  • contratti
  • prassi
  • normativa
  • giurisprudenza

Min.Lavoro: contributi per gli enti privati gestori di attività formative

Il Ministro del lavoro ha emanato il Decreto n. 4 del 29 gennaio 2024 recante “Criteri e modalità per la determinazione dei contributi previsti dalla legge 14 febbraio 1987, n. 40”, per gli enti privati gestori di attività formative.

INL: avvio della Campagna Europea 2024 sugli infortuni sul lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro comunica l’adesione alla Campagna europea organizzata dal Comitato degli Alti Responsabili degli Ispettorati del Lavoro (SLIC) con l’obiettivo di verificare il rispetto degli obblighi del datore di lavoro in materia di salute e sicurezza in relazione agli infortuni sul lavoro e sensibilizzare maggiormente in merito ai rischi connessi agli stessi infortuni.

Consiglio europeo: protezione dei lavoratori dal piombo e dai diisocianati

La Commissione Europea ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 15 dicembre 2023, il nuovo Regolamento 2023/2831 che disciplina gli aiuti «de minimis».

Min.Lavoro: transizione tra Reddito di Cittadinanza e Assegno di Inclusione

Il Ministro del lavoro ha emanato la nota n. 3337 del 21 febbraio 2024, con la quale fornisce indicazioni sulla fase di transizione tra Reddito di Cittadinanza e Assegno di Inclusione relativamente agli indicatori e dati disponibili agli operatori di Regioni, Ambiti Territoriali Sociali (ATS) e Comuni nel pannello di monitoraggio “Dashboard per la programmazione locale delle misure di contrasto alla povertà”.

Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: Rivalutazione fondo TFR: no al visto di conformità per l’utilizzo del credito d’imposta sostitutiva

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha pubblicato, in data 23 febbraio 2024, un approfondimento in materia di Trattamento di fine rapporto.

WKI: In uscita – Lavoro e Previdenza 2024

Aggiornato con le ultime novità della Legge di Bilancio, Riforma fiscale e Decreto Milleproroghe e circolari INPS.
Sconto 55+10%

Parlamento: convertito in Legge il DL Milleproroghe

È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2024, la Legge 23 febbraio 2024, n. 18, di conversione con modificazioni, del Decreto Legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi.

INL: vigilanza – report 2023 e programmazione 2024

In data 26 febbraio 2024, si è riunita la Commissione centrale di coordinamento attività di vigilanza dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, la quale ha tracciato il report sulla vigilanza 2023 ed ha illustrato la programmazione per il 2024.

INPS: Pensione anticipata flessibile – modalità applicative

L’INPS, con la circolare n. 39 del 27 febbraio 2024, fornisce le istruzioni per l’applicazione dell’articolo 1, comma 139, della legge 30 dicembre 2023, n. 213, che estende il diritto alla pensione anticipata flessibile al raggiungimento, nell’anno 2024, di un’età anagrafica di almeno 62 anni e di un’anzianità contributiva minima di 41 anni.

IPSOA: Master online Gestione dei conflitti aziendali e delle relazioni sindacali

Online dal 25 marzo al 16 maggio 2024 (6 incontri live)
Sconto 15+5% per i nostri lettori

INPS: Fondo bilaterale di solidarietà per il sostegno al reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico

L’INPS, con la circolare n. 38 del 27 febbraio 2024, fornisce le istruzioni amministrative, operative e contabili in ordine alle prestazioni ordinarie e integrative erogate dal Fondo bilaterale di solidarietà per il sostegno al reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico, a seguito dell’adeguamento alle disposizioni di cui ai commi 7-bis dell’art. 26 e 1-bis dell’art. 30 del D.L.vo n. 148/2015.

INPS: Assegno di inclusione (ADI) – calendario pagamenti

L’INPS, con il messaggio n. 835 del 26 febbraio 2024, comunica il calendario dei pagamenti delle rate successive alla prima (c.d. rinnovi) per i prossimi mesi: …

Garante privacy: e-mail dei dipendenti – avviata consultazione pubblica

Il Garante per la protezione dei dati personali comunica, in data 27 febbraio 2024, una consultazione pubblica sulla congruità del termine di conservazione dei metadati degli account dei servizi di posta elettronica dei lavoratori (giorno, ora, mittente, destinatario, oggetto, dimensione dell’e-mail).

INPS: indennità di malattia in favore dei lavoratori marittimi

L’INPS, con il messaggio n. 833 del 26 febbraio 2024, comunica la riattivazione del servizio “Comunicazione online dei flussi retributivi”, al fine di completare le lavorazioni delle domande di indennità di malattia per gli eventi morbosi insorti entro il 31 dicembre 2023.

Governo: interventi in materia di lavoro irregolare e appalti

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 71 del 26 febbraio 2024, ha approvato un decreto legge relativo a disposizioni urgenti finalizzate a garantire l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Min.Lavoro: Trasporto pubblico locale – indennità di malattia 2023

Il Ministro del lavoro comunica che entro il 31 marzo 2024, a pena di decadenza, dovrà essere trasmessa la documentazione per beneficiare del rimborso dell’indennità di malattia per le aziende del trasporto pubblico locale, anno di competenza 2023.

Fondazione Marco Biagi: seminario – Mobilità transnazionale dei lavoratori

La Fondazione Marco Biagi, in collaborazione con l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, organizza un seminario dal titolo: “Mobilità transnazionale dei lavoratori: il quadro normativo in materia di disciplina e gestione dei rapporti di lavoro”.

Parlamento: convertito in Legge il DL Milleproroghe

È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2024, la Legge 23 febbraio 2024, n. 18, di conversione con modificazioni, del Decreto Legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi.

INPS: Pensione anticipata flessibile – modalità applicative

L’INPS, con la circolare n. 39 del 27 febbraio 2024, fornisce le istruzioni per l’applicazione dell’articolo 1, comma 139, della legge 30 dicembre 2023, n. 213, che estende il diritto alla pensione anticipata flessibile al raggiungimento, nell’anno 2024, di un’età anagrafica di almeno 62 anni e di un’anzianità contributiva minima di 41 anni.

INPS: Lavori usuranti – domande entro il 1° maggio

L’INPS, con il messaggio n. 812 del 23 febbraio 2024, fornisce le istruzioni per la presentazione, entro il 1° maggio 2024, delle domande di riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti, con riferimento ai soggetti che perfezionano i prescritti requisiti nell’anno 2025.

INPS: Lavoratori marittimi – voci retributive utili per la malattia ante 2024

L’INPS, con il messaggio n. 803 del 23 febbraio 2024, fornisce alcuni chiarimenti sulle voci retributive utili a determinare la misura delle prestazioni di malattia per eventi insorti entro il 31 dicembre 2023 per i Lavoratori marittimi.

INPS: prestazioni previdenziali e di accompagnamento a pensione – novità

L’INPS, con il messaggio n. 755 del 20 febbraio 2024, illustra gli effetti derivanti dall’applicazione delle nuove aliquote, degli scaglioni di reddito e delle nuove detrazioni sulle prestazioni previdenziali e di accompagnamento alla pensione. Si tratta delle novità fiscali introdotte dal decreto legislativo 30 dicembre 2023, n. 216.

INPS: Pensionati – il cedolino di pensione di marzo 2024

Il cedolino della pensione, accessibile tramite servizio online, è il documento che consente ai pensionati di verificare l’importo erogato ogni mese dall’INPS e di conoscere le ragioni per cui l’importo può variare. Si riportano di seguito le principali informazioni relative al rateo di pensione in pagamento a marzo 2024.

CIFA: Sicurezza sul lavoro – rimettiamo al centro l’etica dell’impresa

CIFA Italia porpone un sistema di rating di qualità delle imprese che tenga conto anche di questo aspetto valoriale.

INPS: modifiche alle disposizioni in materia di APE sociale

L’INPS, con la circolare n. 35 del 20 febbraio 2024, fornisce istruzioni in merito alle modifiche introdotte dall’articolo 1, commi 136 e 137, della legge n. 213 del 2023, alle disposizioni in materia di APE sociale, di cui all’articolo 1, commi da 179 a 186, della legge n. 232 del 2016.

CCNL: Studi professionali – intesa sul rinnovo del contratto

Venerdì 16 febbraio 2024 Confprofessioni ha sottoscritto, con le organizzazioni sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, l’ipotesi di rinnovo del contratto, scaduto nel 2018, che ha una durata triennale e coinvolge circa 600mila dipendenti degli studi e delle attività professionali.

Garante privacy: Agenzie per il lavoro – approvato il Codice di condotta

Il Garante per la protezione dei dati personali, nella Newsletter n. 518 del 14 febbraio 2024, ha approvato il Codice di condotta promosso da Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro.

CIFA: MIMIT/Tavolo di lavoro per la legge annuale per le PMI

In data 14 febbraio 2024 CIFA Italia ha preso parte alla prima seduta del Tavolo di lavoro in vista della predisposizione della Legge annuale per le micro, piccole e medie imprese (di cui all’articolo 18, della Legge n. 180/2011). 

ARAN: personale del Comparto istruzione e ricerca – 2019-2021

L’ARAN ha pubblicato, nel S.O n. 8 alla Gazzetta Ufficiale n. 32 dell’8 febbraio 2024, il Contratto collettivo nazionale di lavoro del personale del Comparto istruzione e ricerca – Periodo 2019-2021, sottoscritto in data 18 genna io2024 con le seguenti Organizzazioni sindacali: CISL FSUR, FLC CGIL, SNALS CONFSAL, FEDERAZIONE GILDA UNAMS, ANIEF.

INPS: Osservatorio RdC e Pensione di cittadinanza – dati di gennaio 2024

L’INPS ha pubblicato l’Osservatorio su Reddito e Pensione di Cittadinanza con i dati  al 30 gennaio 2024, relativi ai nuclei percettori di RdC e PdC negli anni 2019-2023.

INPS: Artigiani ed esercenti attività commerciali: contribuzione per l’anno 2024

L’INPS, con la circolare n. 33 del 7 febbraio 2024, comunica gli importi dei contributi dovuti dagli artigiani ed esercenti attività commerciali per l’anno 2024.

INPS: Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione per l’anno 2024

L’INPS, con la circolare n. 31 del 7 febbraio 2024, comunica che dal 1° gennaio 2024 sono stati rivalutati sia i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, sia i limiti di reddito mensili per l’accertamento del carico ai fini del diritto agli assegni stessi.

INPS: una tantum per i lavoratori a tempo parziale ciclico – istanze di riesame

L’INPS, con il messaggio n. 491 del 5 febbraio 2024, fornisce le istruzioni per la presentazione delle istanze relative agli eventuali riesami presentati dai lavoratori con contratto di lavoro a tempo parziale ciclico nell’anno 2021 e nell’anno 2022, richiedenti l’indennità una tantum, le cui istanze sono state respinte per non avere superato i controlli inerenti all’accertamento dei requisiti normativamente previsti.

Min.Lavoro: contributi per gli enti privati gestori di attività formative

Il Ministro del lavoro ha emanato il Decreto n. 4 del 29 gennaio 2024 recante “Criteri e modalità per la determinazione dei contributi previsti dalla legge 14 febbraio 1987, n. 40”, per gli enti privati gestori di attività formative.

INL: avvio della Campagna Europea 2024 sugli infortuni sul lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro comunica l’adesione alla Campagna europea organizzata dal Comitato degli Alti Responsabili degli Ispettorati del Lavoro (SLIC) con l’obiettivo di verificare il rispetto degli obblighi del datore di lavoro in materia di salute e sicurezza in relazione agli infortuni sul lavoro e sensibilizzare maggiormente in merito ai rischi connessi agli stessi infortuni.

Min.Lavoro: transizione tra Reddito di Cittadinanza e Assegno di Inclusione

Il Ministro del lavoro ha emanato la nota n. 3337 del 21 febbraio 2024, con la quale fornisce indicazioni sulla fase di transizione tra Reddito di Cittadinanza e Assegno di Inclusione relativamente agli indicatori e dati disponibili agli operatori di Regioni, Ambiti Territoriali Sociali (ATS) e Comuni nel pannello di monitoraggio “Dashboard per la programmazione locale delle misure di contrasto alla povertà”.

INL: vigilanza – report 2023 e programmazione 2024

In data 26 febbraio 2024, si è riunita la Commissione centrale di coordinamento attività di vigilanza dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, la quale ha tracciato il report sulla vigilanza 2023 ed ha illustrato la programmazione per il 2024.

INPS: Pensione anticipata flessibile – modalità applicative

L’INPS, con la circolare n. 39 del 27 febbraio 2024, fornisce le istruzioni per l’applicazione dell’articolo 1, comma 139, della legge 30 dicembre 2023, n. 213, che estende il diritto alla pensione anticipata flessibile al raggiungimento, nell’anno 2024, di un’età anagrafica di almeno 62 anni e di un’anzianità contributiva minima di 41 anni.

INPS: Fondo bilaterale di solidarietà per il sostegno al reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico

L’INPS, con la circolare n. 38 del 27 febbraio 2024, fornisce le istruzioni amministrative, operative e contabili in ordine alle prestazioni ordinarie e integrative erogate dal Fondo bilaterale di solidarietà per il sostegno al reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico, a seguito dell’adeguamento alle disposizioni di cui ai commi 7-bis dell’art. 26 e 1-bis dell’art. 30 del D.L.vo n. 148/2015.

INPS: Assegno di inclusione (ADI) – calendario pagamenti

L’INPS, con il messaggio n. 835 del 26 febbraio 2024, comunica il calendario dei pagamenti delle rate successive alla prima (c.d. rinnovi) per i prossimi mesi: …

Garante privacy: e-mail dei dipendenti – avviata consultazione pubblica

Il Garante per la protezione dei dati personali comunica, in data 27 febbraio 2024, una consultazione pubblica sulla congruità del termine di conservazione dei metadati degli account dei servizi di posta elettronica dei lavoratori (giorno, ora, mittente, destinatario, oggetto, dimensione dell’e-mail).

INPS: indennità di malattia in favore dei lavoratori marittimi

L’INPS, con il messaggio n. 833 del 26 febbraio 2024, comunica la riattivazione del servizio “Comunicazione online dei flussi retributivi”, al fine di completare le lavorazioni delle domande di indennità di malattia per gli eventi morbosi insorti entro il 31 dicembre 2023.

Min.Lavoro: Trasporto pubblico locale – indennità di malattia 2023

Il Ministro del lavoro comunica che entro il 31 marzo 2024, a pena di decadenza, dovrà essere trasmessa la documentazione per beneficiare del rimborso dell’indennità di malattia per le aziende del trasporto pubblico locale, anno di competenza 2023.

INPS: Lavori usuranti – domande entro il 1° maggio

L’INPS, con il messaggio n. 812 del 23 febbraio 2024, fornisce le istruzioni per la presentazione, entro il 1° maggio 2024, delle domande di riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti, con riferimento ai soggetti che perfezionano i prescritti requisiti nell’anno 2025.

INPS: NASpI e DIS-COLL – nuova modalità di presentazione dell’istanza

L’INPS, con il messaggio n. 804 del 23 febbraio 2024, comunica che, a partire dal 1° marzo 2024, la nuova procedura diventerà la modalità esclusiva di presentazione delle domande di NASpI e DIS-COLL per i cittadini, il Contact Center e gli Istituti di Patronato.

INPS: Lavoratori marittimi – voci retributive utili per la malattia ante 2024

L’INPS, con il messaggio n. 803 del 23 febbraio 2024, fornisce alcuni chiarimenti sulle voci retributive utili a determinare la misura delle prestazioni di malattia per eventi insorti entro il 31 dicembre 2023 per i Lavoratori marittimi.

INPS: prestazioni previdenziali e di accompagnamento a pensione – novità

L’INPS, con il messaggio n. 755 del 20 febbraio 2024, illustra gli effetti derivanti dall’applicazione delle nuove aliquote, degli scaglioni di reddito e delle nuove detrazioni sulle prestazioni previdenziali e di accompagnamento alla pensione. Si tratta delle novità fiscali introdotte dal decreto legislativo 30 dicembre 2023, n. 216.

INPS: Osservatorio Cassa Integrazione Guadagni (CIG) gennaio 2024

L’INPS ha pubblicato l’Osservatorio sulle ore autorizzate di Cassa Integrazione Guadagni con i dati di gennaio 2024.

INPS: contributi volontari 2024: lavoratori non agricoli, autonomi e iscritti alla Gestione separata

L’INPS, con la circolare n. 36 del 21 febbraio 2024, comunica gli importi dei contributi dovuti per l’anno 2024 dai prosecutori volontari, dipendenti non agricoli, lavoratori autonomi e iscritti alla Gestione separata, a seguito della variazione annuale dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

INPS: UNIEMENS – ListaPosPA: compilazione sezione “Ente Versante”

L’INPS, con il messaggio n. 749 del 20 febbraio 2024, illustra le corrette modalità di compilazione della sezione “Ente Versante” relativa alle denunce UNIEMENS – ListaPosPA nei casi in cui, dopo la cessazione (o durante la sospensione) dal servizio, vengano corrisposti compensi arretrati a lavoratori beneficiari di misure che …

Min.Lavoro: informativa al Governo sulla Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro

Il Ministro del lavoro, Marina Calderone, ha svolto una informativa al Consiglio dei ministri in merito alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro, alla quale ha fatto seguito un ampio e proficuo confronto.

INAIL: Bando Isi 2023 – apertura procedura “ISI Domanda”

L’Inail comunica che dal 15 aprile al 30 maggio 2024, ore 18:00, è aperta la procedura informatica per la compilazione e registrazione delle domande Isi 2023.

Min.Lavoro: Sicurezza sul lavoro – in arrivo nuovi interventi

Il Ministero del Lavoro annuncia un nuovo pacchetto di norme per il contrasto al lavoro sommerso, al caporalato e per la tutela della sicurezza nella filiera degli appalti.

Consiglio europeo: protezione dei lavoratori dal piombo e dai diisocianati

La Commissione Europea ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 15 dicembre 2023, il nuovo Regolamento 2023/2831 che disciplina gli aiuti «de minimis».

Parlamento: convertito in Legge il DL Milleproroghe

È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2024, la Legge 23 febbraio 2024, n. 18, di conversione con modificazioni, del Decreto Legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi.

Governo: interventi in materia di lavoro irregolare e appalti

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 71 del 26 febbraio 2024, ha approvato un decreto legge relativo a disposizioni urgenti finalizzate a garantire l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Camera: ddl Milleproroghe 2024 – approvazione definitiva

La Camera dei deputati, nella seduta n. 247 di lunedì 19 febbraio 2024, ha approvato, con 174 voti favorevoli e 111 voti contrari, ha votato la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti, subemendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del disegno di legge: conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2023, n. 215, recante disposizioni urgenti in materia di termini normativi.

Governo: soppressione di Anpal e trasferimento funzioni al Min. Lavoro

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 35 del 15 febbraio 2024, il DPCM n. 230 del 22 novembre 2023, con il Regolamento di riorganizzazione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e degli Uffici di diretta collaborazione. 

Parlamento: sostegno alle imprese a forte consumo di energia

È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 31 del 7 febbraio 2024, la Legge 2 febbraio 2024, n. 11, di conversione con modificazioni, del Decreto Legge 9 dicembre 2023, n. 181, recante disposizioni urgenti per la sicurezza energetica del Paese, la promozione del ricorso alle fonti rinnovabili di energia, il sostegno alle imprese a forte consumo di energia e in materia di ricostruzione nei territori colpiti dagli eccezionali eventi alluvionali verificatisi a partire dal 1° maggio 2023.

Governo: sostegno alle PMI dell’indotto delle grandi imprese

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 27 del 2 febbraio 2024, il decreto legge 2 febbraio 2024, n. 9, con disposizioni urgenti a tutela dell’indotto delle grandi imprese in stato di insolvenza ammesse alla procedura di amministrazione straordinaria. 2-2024 DL imprese in crisi.

Governo: disposizioni a tutela delle PMI in crisi

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 68 del 31 gennaio 2024, ha approvato un decreto legge relativo a misure per il sostegno e l’accesso alla liquidità delle piccole e medie imprese che forniscono beni e servizi a imprese di carattere strategico ammesse alla procedura di amministrazione straordinaria.

Governo: aiuto per le imprese a carattere strategico

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 14 del 18 gennaio 2024, il Decreto Legge 18 gennaio 2024, n. 4, con disposizioni urgenti in materia di amministrazione straordinaria delle imprese di carattere strategico.

Governo: aiuto per le imprese di carattere strategico

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 65 del 16 gennaio 2024, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di amministrazione straordinaria delle imprese di carattere strategico.

Governo: razionalizzazione e semplificazione delle norme in materia di adempimenti tributari

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 9 del 12 gennaio 2024, il Decreto Legislativo 8 gennaio 2024, n. 1, con la razionalizzazione e semplificazione delle norme in materia di adempimenti tributari.

Dottrina Per il Lavoro: tutti i decreti attuativi della delega per la riforma fiscale

Pubblichiamo tutti i Decreti Legislativi, attuativi della delega per la riforma fiscale contenuta nella Legge n. 111 del 9 agosto 2023.

Governo: pubblicati altri 3 decreti attuativi della delega per la riforma fiscale

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 2 del 3 gennaio 2024, tre decreti legislativi, attuativi della delega conferita al Governo, con la Legge 9 agosto 2023, n. 111, per la riforma fiscale e per la revisione del sistema tributario.

Governo: pubblicato il decreto di riforma delle imposte sul reddito delle persone fisiche

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2023, il Decreto Legislativo 30 dicembre 2023, n. 216, di attuazione del primo modulo di riforma delle imposte sul reddito delle persone fisiche e altre misure in tema di imposte sui redditi.

Governo: pubblicato il decreto Milleproroghe

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2023, il Decreto Legge 30 dicembre 2023, n. 215, con le disposizioni urgenti in materia di termini normativi.

Parlamento: pubblicata la Legge di Bilancio 2024

È stata pubblicata, sul Supplemento Ordinario n. 40 alla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2023, la Legge 30 dicembre 2023, n. 213 (cd. legge di Bilancio per l’anno 2024).

Parlamento: pubblicata la Legge sul mercato e la concorrenza

È stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 30 dicembre 2023, la Legge 30 dicembre 2023, n. 214 riguardante il mercato e la concorrenza 2022.

Camera: Legge di bilancio 2024 – approvazione definitiva

La Camera dei deputati, nella seduta di venerdì 29 dicembre 2023, ha approvato, con 200 voti favorevoli e 112 contrari, ha approvato il disegno di legge “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2024 e bilancio pluriennale per il triennio 2024-2026”.

Governo: semplificazioni per le attività economiche

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 62 del 19 dicembre 2023, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo che introduce norme per la semplificazione dei controlli sulle attività economiche in attuazione della delega al Governo di cui all’articolo 27, comma 1, della legge 5 agosto 2022, n. 118.

Commissione europea: il nuovo Regolamento UE sul «de minimis»

La Commissione Europea ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 15 dicembre 2023, il nuovo Regolamento 2023/2831 che disciplina gli aiuti «de minimis».

Consulta: Jobs Act – la tutela reintegratoria si applica a tutti i casi di nullità del licenziamento

La Corte costituzionale, con la sentenza n. 22, depositata il 22 febbraio 2024, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 2, primo comma, del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 23, limitatamente alla parola “espressamente”. Tale disposizione, quindi, è stata ritenuta illegittima nella parte in cui, nel riconoscere la tutela reintegratoria, nei casi di nullità, previsti dalla legge, del licenziamento di lavoratori assunti con contratti a tutele crescenti (quindi a partire dal 7 marzo 2015), l’ha limitata alle nullità sancite “espressamente”.

Consulta: Jobs Act: legittima la disciplina dei licenziamenti collettivi

La Corte costituzionale, con la sentenza n. 7, depositata il 22 gennaio 2024, ha dichiarato non fondate le questioni di legittimità costituzionale degli articoli 3, primo comma, e 10 del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 23, il quale, in attuazione della legge di delega n. 183 del 2014 (cosiddetto Jobs Act), ha introdotto il contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti in relazione all’anzianità di servizio.

Corte di Giustizia Europea: PA – non può essere vietata la monetizzazione delle ferie al termine del rapporto

Con sentenza del 18 gennaio 2024 (C‑218/22) la Corte di Giustizia Europea ha affermato che, ai sensi dell’articolo 7 della direttiva 2003/88/CE e l’articolo 31, paragrafo 2, della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, è...

Tribunale Milano: nullità licenziamento per doppia discriminazione per disabilità

Il Tribunale di Milano, con sentenza n. 4276/2023, pubblicata il 13 dicembre 2023, ha dichiarato illegittimo il licenziamento per “inidoneità assoluta e definitiva alle mansioni” di un insegnante affetto da sclerosi multipla nell’ambito di un contratto a termine diretto allo svolgimento di un anno di prova e formazione, il cui esito positivo avrebbe comportato la definitiva immissione in ruolo del docente.

Consulta: emersione rapporti di lavoro – limite reddituale del datore

La Corte costituzionale, con la sentenza n. 209 del 24 novembre 2023, ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 103, commi 5 e 6, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19), sollevata, in riferimento agli artt. 10, secondo comma, e 76 della Costituzione, dal Tribunale amministrativo regionale per l’Umbria, sezione prima.

advertisement

Le ultime Leggi in materia di Lavoro

advertisement

advertisement

Scadenziario Marzo 2024

advertisement

In questo sito

advertisement