Ipsoa Quotidiano: Contratti a termine: deroga allo stop&go nelle aziende che utilizzano la Cassa integrazione

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Il rinnovo del contratto a termine per le aziende che hanno fatto ricorso alla Cassa integrazione a causa dell’emergenza da Coronavirus è consentito anche in deroga alla regola dello stop&go. Tale regola stabilisce l’obbligo di prevedere, tra due contratti a tempo determinato con lo stesso lavoratore, una “vacanza contrattuale” di almeno 10 giorni se il contratto cessato era di durata fino a sei mesi, ovvero di almeno di 20 giorni qualora il contratto cessato sia stato di durata superiore a 6 mesi. Il decreto Cura Italia convertito in legge dà la possibilità di derogare a tale regola, con quali effetti per i datori di lavoro?  ”

 

continua la lettura dell’articolo

 

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su