IPSOA QUOTIDIANO: Distacco temporaneo di manodopera: quando è ammesso

approfondimento di Vitantonio Lippolis* – in collaborazione con  logo-ipsoa-quotidiano

 

“Il distacco temporaneo di manodopera è una particolare forma di esternalizzazione che si differenzia dall’appalto e dalla somministrazione di lavoro per la presenza di specifiche condizioni richieste dal legislatore. Il distacco si realizza quando un datore di lavoro, per soddisfare un proprio interesse, pone temporaneamente uno o più lavoratori a disposizione di un altro soggetto per l’esecuzione di una determinata attività lavorativa. Il datore di lavoro distaccante resta l’unico diretto responsabile del trattamento economico e normativo da corrispondere al lavoratore distaccato. Quali sono gli adempimenti da effettuare? Quali le sanzioni applicabili in caso di inadempienze?”… continua la lettura

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Vitantonio Lippolis

Autore: Vitantonio Lippolis

Coordinatore delle aree della vigilanza presso l’Ispettorato territoriale del Lavoro di Modena – Relatore nell’ambito di convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

Condividi questo articolo su