Ipsoa Quotidiano: Distacco transnazionale: nuove regole per comunicazione preventiva e distacco di lunga durata

approfondimento di Vitantonio Lippolis* – Responsabile del processo vigilanza presso l’ITL di Modena

 

“Introduzione della notifica motivata per i distacchi di lunga durata e modifica degli standard e delle regole per le comunicazioni obbligatorie dei lavoratori che vengono distaccati dall’estero in Italia. E’ quanto prevede il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 170 del 6 agosto 2021 che, a distanza di cinque anni dal precedente regolamento, riscrive parzialmente le modalità operative di effettuazione delle comunicazioni di distacco. Le nuove regole entrano in vigore il prossimo 2 novembre. Cosa cambia nel dettaglio per i datori di lavoro? Quali sanzioni rischia chi non adempie ai nuovi obblighi? ”

 

continua la lettura dell’articolo

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Vitantonio Lippolis

Autore: Vitantonio Lippolis

Responsabile del Processo vigilanza presso l’Ispettorato territoriale del lavoro di Modena – Relatore nell’ambito di convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

Condividi questo articolo su