Ipsoa Quotidiano: Sospensione dell’attività imprenditoriale: in quali casi e come effettuare il nuovo obbligo di comunicazione

approfondimento di Vitantonio Lippolis* – Responsabile del processo vigilanza presso l’ITL di Modena

 

“La legge di conversione del decreto Fisco-Lavoro prevede l’applicazione di un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale da adottare in tutti i casi in cui si verifica un impiego di personale in misura pari o superiore al 10% dei lavoratori presenti sul luogo di lavoro occupati, al momento dell’accesso ispettivo, senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro ovvero inquadrati come lavoratori autonomi occasionali in assenza delle condizioni richieste dalla normativa. La comunicazione preventiva deve essere effettuata mediante SMS o posta elettronica. In caso di violazione si applica la sanzione amministrativa da 500 a 2.500 euro. Tuttavia, al momento, non è previsto un modello di comunicazione ad hoc da utilizzare per l’adempimento. Come effettuare correttamente l’obbligo di comunicazione? …. ”

 

continua la lettura dell’articolo

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Vitantonio Lippolis

Autore: Vitantonio Lippolis

Responsabile del Processo vigilanza presso l’Ispettorato territoriale del lavoro di Modena – Relatore nell’ambito di convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

Condividi questo articolo su