Articolo: Le nuove prestazioni occasionali: tra certezze e questioni da chiarire

approfondimento di Eufranio Massi per Generazione Vincente

 

Generazione Vincente

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

“E’ passato più di un mese dalla approvazione definitiva dell’art. 54-bis della legge n. 96/2017 e, mentre scrivo questa riflessione, le nuove prestazioni occasionali stentano a decollare:

la circolare n. 107 dell’INPS del 5 luglio ed il successivo messaggio n. 2887 del 12 luglio, oltre alla risoluzione n. 81/E dell’Agenzia delle Entrate del 3 luglio con i codici per le causali dei versamenti con l’F24 rappresentano gli unici chiarimenti amministrativi destinati a tutti coloro che intendono avvalersi delle stesse: la stessa piattaforma informatica, operativa dal 10 luglio è in formazione “in progress”. È preannunciata, come imminente, una circolare dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro relativa all’apparato sanzionatorio, mentre non si hanno notizie di prossime delucidazioni da parte del Dicastero del Lavoro.

Fatta questa, breve, doverosa premessa, ritengo opportuno esaminare alcune questioni che, tra i primi commentatori, hanno suscitato qualche perplessità, seguendo il percorso fissato dai vari commi.

Comincio dalla qualificazione di prestazione occasionale.”….continua la lettura

Eufranio Massi

Autore: Eufranio Massi

esperto in Diritto del Lavoro – relatore a corsi di formazione in materia di lavoro

Condividi questo articolo su