Ipsoa Quotidiano: Ispezioni in azienda: quando si applica il nuovo potere di disposizione

approfondimento di Vitantonio Lippolis* – Responsabile del processo vigilanza presso l’ITL di Modena – in collaborazione con IPSOA Quotidiano

 

“Il potere di disposizione è un provvedimento del personale ispettivo con il quale si “ordina” al datore di lavoro di eliminare determinate irregolarità in materia di lavoro entro un certo lasso temporale (di solito 30 giorni). La mancata ottemperanza della disposizione comporta l’applicazione della sanzione amministrativa da 500 a 3.000 euro. Non è applicabile la procedura premiale della diffida. In quali casi può essere esercitato il potere di disposizione? Del tema si parlerà nel corso del 9° Forum One LAVORO, organizzato da Wolters Kluwer in collaborazione con Dottrina Per il Lavoro, in live streaming il 21 giugno 2021. ”

 

continua la lettura dell’articolo

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Vitantonio Lippolis

Autore: Vitantonio Lippolis

Responsabile del Processo vigilanza presso l’Ispettorato territoriale del lavoro di Modena – Relatore nell’ambito di convegni e seminari in materia di diritto del lavoro e legislazione sociale.

Condividi questo articolo su