Min.lavoro: interpello 33/2012 – Composizione organismi certificazione

La Direzione Generale per l’Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con interpello n. 33 del 19 ottobre 2012, ha risposto ad un quesito dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, in merito alla corretta composizione delle Commissioni di certificazione, ex art. 76 del D.Lgs. n. 276/2003, istituite presso le Università ovvero presso le Fondazioni universitarie, con particolare riferimento alla possibilità di avvalersi esclusivamente di docenti di diritto del lavoro collocati, ai sensi dell’art. 11 del D.P.R. n. 382/1980, in regime di impegno a tempo definito.

La risposta in sintesi:

[su_quote]”…Ciò premesso, al fine di non precludere la costituzione di Commissioni di certificazioni e pur ribadendo il contenuto dell’interpello n. 5/2012, si ritiene utile precisare che, laddove nell’organico universitario non siano presenti docenti a tempo pieno di diritto del lavoro, sia sempre possibile che le citate Commissioni siano composte totalmente da docenti di diritto del lavoro collocati, ai sensi dell’art. 11 del D.P.R. n. 382/1980, in regime di impegno a tempo definito.”.[/su_quote]

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su