IPSOA QUOTIDIANO: Tirocini extracurriculari: attenzione “alta” dell’Ispettorato del lavoro

approfondimento di Roberto Camera* – in collaborazione con  logo-ipsoa-quotidiano

 

“Contrastare l’evasione e l’elusione contributiva è l’obiettivo dell’Ispettorato nazionale che, nella circolare n. 8/2018, ha fornito, ai propri ispettori, le indicazioni per il corretto inquadramento dei tirocini formativi, con particolare riferimento a quelli extracurriculari, i tirocini svolti al di fuori di un percorso di studi. Gli ispettori devono verificare le modalità di svolgimento dei tirocini per valutarne la genuinità e l’eventuale mancata presenza degli elementi propri di un rapporto di lavoro subordinato. Inoltre, gli ispettori devono accertarsi che durante il periodo formativo vengano rispettate le regole previste dalla normativa regionale di riferimento. Quali sono le sanzioni applicate in caso di violazione delle norme?

Negli ultimi anni c’è stato un incremento esponenziale nell’uso, da parte delle aziende, dei tirocini formativi. Ciò ha portato l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ad inserirlo tra le attività maggiormente attenzionate dagli organi di vigilanza per il 2018, insieme al caporalato, la logistica, il trasporto, le false cooperative e il distacco transnazionale.

La finalità è essenzialmente quella di contrastare i fenomeni legati alla irregolarità dei rapporti di lavoro e alla lotta all’evasione ed elusione contributiva.

Proprio in quest’ottica, sempre l’Ispettorato nazionale, ha pubblicato – lo scorso 18 aprile – la circolare n. 8/2018, con la quale ha fornito, ai propri ispettori, le indicazioni operative utili al corretto inquadramento dei tirocini, con particolare riferimento a quelli extracurriculari, cioè svolti al di fuori di un percorso di studi. Ciò al fine di evidenziare possibili fenomeni di elusione che portano le aziende a “sostituire” il proprio personale dipendente con tirocinanti che svolgono le medesime attività senza fornire, a questi ultimi, alcuna formazione. “… continua la lettura

 


* Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza.

Roberto Camera

Autore: Roberto Camera

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in corsi di formazione e aggiornamento professionale in materia di gestione del personale - ideatore e curatore del sito www.dottrinalavoro.it (ex dplmodena.it) - @CameraRoberto

Condividi questo articolo su